Accordi di collaborazione con

TeleMedicina

 

La missione degli Hospitalieri di San Camillo e la mutua interrelazione fra i suoi aderenti (Confratelli e Consorelle) per l’adempimento della missione dell’Ordine stesso si può sintetizzare nell’assistenza morale e materiale (carità) ai bisognosi, agli indigenti e soprattutto, ai malati. Abbiamo raccolto questa missione declinandola in molte modalità rispetto alle catastrofi e alle guerre di cui il genere umano ha subito e subisce nei diversi secoli.

 

Abbiamo offerto la nostra fattiva collaborazione, con personale religioso e volontaristico in forma organizzata, a grandi organismi pubblici e privati ricevendo in cambio grande esperienza di azione e prevenzione. Vorremmo, perciò, metterla a frutto e continuare il processo di crescita e innovazione raccogliendo le esigenze espresse dal mondo reale, che spesso sono trascurate dall’approccio tradizionale del volontariato religioso e sociale.

 

La scienza va coltivata e utilizzata per il bene sociale soprattutto aprendo all’accresciuta capacità tecnologica dei sistemi di elaborazione e comunicazione. Ciò ci ha portato ad affrontare tematiche sanitarie come la distanza fra utenza e centri specializzati, la saturazione delle strutture preposte al primo soccorso e la divulgazione scientifica di competenze tecnico-specialistiche di difficile reperimento. Solo così si potrà dare un contributo importante in questo mondo così densamente popolato e distribuito in maniera spontanea e anomala rispetto ai centri di eccellenza sanitaria di cui si avrebbe localmente grande bisogno.

 

> continua a leggere <

Fondazione dei Cavalieri Hospitalieri di San Camillo

 

presidenza@cavalierisancamillo.org     segreteria@cavalierisancamillo.org     telemedicina@cavalierisancamillo.org

 

Facebook  Supremo Ordine dei Cavalieri Hospitalieri di San Camillo

Sede legale Via Monterosi, 46 00191 Roma  |  Uffici  Via Pio VIII, 5 00165 Roma  |  Telefono 06.21127708

 

© Copyright 2024. Tutti i diritti sono riservati